Imparare

Categoria: Curiosità
Pubblicato Lunedì, 13 Gennaio 2014

E' lui il micio più bello

Triestino il gatto premiato all'esposizione felina di Padova

Redazione Dubidoo lunedì 13 gennaio 2014
Chissà quanto avrà goduto: lui e la sua vanità. Il Devon Rex Pl Gerda Devonreni di Simone Passarella da Trieste
è stato consacrato come il micio più bello della 46esima Esposizione Internazionale Felina di Padova. Il miglior gatto neutro, invece, il Maine Coon It Queen of the Coon's Tiffany di Giulia Corona, mentre il cucciolo più bello è stato il Bengala Brown Spotted Unforgettable Joey Adamson di Chiara Finco. Sette i giudici internazionali che hanno "studiato" le bellezze dei gatti.

Tra i mici più particolari, uno di razza Tiffany, lo Snowshoe dai guantini bianchi, il gatto-corridore Somalo Lepre, il raro Siamese bianco, il Kurilian Bobtail con la coda a ponpon, l'American Curl dalle orecchie arricciate arrovato dalla Croazia, il Bengal rodigino dalla pelliccia maculata, l'Abissino Lepre in arrivo dalla Svizzera, il Burmilla; e ancora Certosini, Devon Rex, Norvegesi delle Foreste.

Share on Facebook
Categoria: Le Parole e le Cose
Pubblicato Mercoledì, 08 Gennaio 2014

Cos'è una città giardino?

Vivi una vita urbana con l'impressione di stare in campagna

Redazione Dubidoo mercoledì 8 gennaio 2014
Costruire una città perfetta, vivibile, dove si può star bene. Questo è l'obiettivo di quelle vengono chiamate "città giardino", cioè quartieri dove si può vivere nel verde. Questo concetto nasce nell'Ottocento, quando si comincia a capire che è necessario seguire uno sviluppo sostenibile. Le industrie, infatti, cominciavano a rovinare lo scenario urbano - anche a livello ambientale - e nel frattempo le città continuavano a ingrandirsi. Ciò, perché negli agglomerati urbani c'erano le imprese che davano sempre più lavoro alle persone che abbandonavano le campagne. 

L'idea della città giardino venne sviluppata dall'urbanista inglese Ebenezer Howard: in pratica, l'obiettivo era quello di stare bene, sereni, in città, con una vita circondata da verde.

La prima città giardino al mondo è stata Letchworth, nella periferia di Londra, fondata nel 1903. Anche in Italia vennero create: tra queste, Milanino (Milano) e Milano Marittima (Ravenna), ma anche Villaggio Solvay (Livorno) e Montesacro a Roma. 

Share on Facebook
Categoria: Curiosità
Pubblicato Martedì, 07 Gennaio 2014

Per cani e gatti cucina d'elite

A Berlino arriva la prima gastronomia per i quattrozampe

Redazione Dubidoo martedì 7 gennaio 2014
Anche cani e gatti possono godere di una ottima cucina. Tutta per loro, però. A Berlino è stata inaugurata la prima gastronomia di lusso riservata ai quattrozampe. Si chiama "Pest deli" e offre piatti da 3 euro (i pasticcini) ai 9 (l'olio di salmone). Nel locale c'è la possibilità di conoscere le prelibatezze migliori, tra cui carne di manzo, canguro e tacchino, grazie a una specialista di alimentazione per animali. Gli animali - che mangiano direttamente sul posto, in apposite ciotole - possono accompagnare i piatti con broccoli e frutti di bosco.

Share on Facebook
Categoria: Curiosità
Pubblicato Martedì, 17 Dicembre 2013

Grazie al Dna si diventa secchioni

Ricerca inglese: fattori genetici incidono nel rendimento

Redazione Dubidoo martedì 17 dicembre 2013
Vai male a scuola? La colpa è genetica. Lo ha stabilito uno studio fatto su più di 11mila coppie di gemelli e che porta la firma dei ricercatori del King's College di Londra. Quindi, non è solo l'ambiente sociale che ci mette lo zampino (questi sociali ed economiche disagiate potrebbero influire), ma la capacità dipende anche da fattori ereditari. 

Come sono riusciti ad arrivare a questo risultato? I gemelli identici hanno lo stesso Dna mentre quelli diversi (che vengono chiamati eterozigoti) hanno solo metà dei geni uguali. Sono stati confrontati i voti scolastici alla fine della sciola dell'obbligo. Così, hanno stabilito che i geni pesano fino al 58% sui rendimenti, soprattutto per le materie scientifiche. Incidono per il 29 per cento gli ambienti condivisi, come la famiglia, i quartieri che vengono frequentati, la scuola, le condizioni sociali ed economiche e gli ambienti non condivisi dai gemelli (dunque, ciò che fanno da soli) per il 13%. 

Share on Facebook
Categoria: Le Parole e le Cose
Pubblicato Mercoledì, 20 Novembre 2013

Solennità di Cristo Re dell’Universo

Scritto da Rosanna Pasta

Così si conclude l’anno liturgico nella Chiesa cattolica

Rosanna Pasta mercoledì 20 novembre 2013
Con i festeggiamenti per celebrare la potenza di Cristo Re dell'Universo si conclude l'anno liturgico nella Chiesa cattolica. Anche la Chiesa luterana la inserisce tra le Festività maggiori.

Come nasce? A partire dal 1899 i cattolici sentono l'esigenza di mettere in evidenza la figura di Cristo come Signore del tempo e della storia. In quell'anno, infatti, papa Leone XIII stabilisce l'11 maggio la consacrazione universale degli uomini al cuore di Gesù. Non mancano le obiezioni da parte di chi vede celebrato lo stesso tema già nell'Epifania, e chi vede la monarchia come una forma di governo ormai troppo vecchia.
Ci vogliono tre suppliche e petizioni sottoscritte e firmate da cardinali, arcivescovi, vescovi, superiori generali, università cattoliche e migliaia di fedeli prima che papa Pio XI istituisca la festa con l'enciclica "Quas primas" dell'11 dicembre 1925.

Cosa si celebra? Con la solennità di Cristo Re dell'Universo si divulga la concezione di Gesù-re. Inoltre, in un periodo in cui i totalitarismi si impongono nella vita politica, sottolineare la regalità di Cristo vuole sminuire le suggestioni dei regimi ai quali i popoli dovrebbero aderire in maniera assoluta.

Quando si festeggia? Nel rito romano la festa coincide con l'ultima domenica dell'anno liturgico, prima dell'inizio dell'Avvento (tempo liturgico che precede e prepara al Natale), quindi generalmente cade l'ultima domenica di novembre.

Share on Facebook
Categoria: Curiosità
Pubblicato Mercoledì, 20 Novembre 2013

Filippine, invia un sms al 45590

Solidarietà per le popolazioni colpite dal tifone

Redazione Dubidoo mercoledì 20 novembre 2013
filippineFai un gesto di grande solidarietà con la tua famiglia per le Filippine colpite dal tifone. Per l'emergenza UNICEF e World Food Programme Italia hanno lanciato un numero solidale per donare 1 euro da rete mobile e 2 euro da rete fissa. È possibile donare con un sms al 45590 da cellulare Tim, Vodafone, Wind, 3, PosteMobile, CoopVoce, Tiscali e Nòverca o chiamata allo stesso numero da rete fissa da Telecom Italia, Infostrada, Fastweb, TeleTu, Tiscali e Twt. E' un modo facile e veloce per contribuire nella campagna a sostegno delle famiglie colpite dal tifone.

Share on Facebook
FacebookTwitterRSS Feed

Sostieni Dubidoo. Dona almeno 10€

Importo:   EUR

Share on Facebook
DUBIDOO è una testata giornalistica ed un marchio regolarmente registrati - iscrizione al roc n°20112 - direttore responsabile: giampiero valenza
DUBIDOO è proprietà di magazzinidelcaos editori via di siena,14 castiglione della pescaia - loc. buriano [gr]
p.iva/cod.fisc. 011 99 86 05 35
- TUTTI I DIRITTI RISERVATI -